PASSAGGI BLU

Ponte della masseria, Gabbioni del canale, Ponticello dello scalo

Gabbioni del canale

Gabbioni del canale

Irsina, Gravina, 2013

La ferrovia segue l’orografia del terreno. Il piccolo convoglio appare e scompare fra le colline. L’incedere è lento: si può godere del paesaggio e farne parte, attori e spettatori a un tempo. Segnali blu fra i campi indicano i passaggi blu dei binari lungo il percorso.
Questo intervento artistico ha fatto parte del primo evento che si è svolto fra Gravina, la città di Irsina e la sua stazione ferroviaria concepito come un’intera giornata dedicata al paesaggio e alla ferrovia nelle campagne lucane fra Gravina e Irsina il 22 settembre del 2013.

In questa occasione l’artista ha evidenziato col colore blu alcuni elementi della ferrovia (ponti e gabbioni in pietra) e come segnale dal treno ha posizionato una coppia di rotoballe con l’involucro blu per ciascun intervento.

Documentazione fotografica

La Realizzazione


PASSAGGI BLU – ALBERI

Ponte della masseria, Gabbioni del canale, Ponticello dello scalo

passaggi blu 2014

Irsina, Gravina, 2014

Nel 2014 al posto delle rotoballe sono state posizionate le sagome del profilo di un albero tipico del posto (il “pracene”) sulla base dell’immagine che l’artista aveva elaborato nella sua precedente rappresentazione pittorica del paesaggio lucano.

Documentazione fotografica

La Realizzazione


DALLA TERRA E DALL’ACQUA

SONY DSC

Gravina, 2014 – in corso

L’arte per sottolineare la presenza, evidenziare il valore, sottrarre alla dimenticanza.

L’opera in progetto è dedicata al rione Piaggio, una parte del centro storico di Gravina semi abbandonata e in degrado. L’obiettivo dell’intervento artistico è di valorizzare ciò che di bello e antico è ancora presente nel luogo per riportarlo alla vita.

Il Progetto

Leave a Reply